domenica 15 ottobre 2017

Bracconaggio ai danni del lupi : episodi effererati in Toscana e nelle Marche

Si moltiplicano pericolosamente gli episodi di brutali uccisioni e macabra esposizione dei corpi ai danni dei lupi.
Dopo gli esemplari trovati uccisi ed impiccati al cartello d'ingresso del paese di Radicofani ( Siena) venerdì scorso, 13 ottobre 2017, ieri mattina è avvenuto il rinvenimento del corpo decapitato di un lupo su di un'aiuola spartitraffico a Pergola, località Canneto, ( Pesaro Urbino). Sebbene sia ancora da verificare si tratti di individui appartenenti alla specie canis lupus italicus o di ibridi la gravità dei gesti rimane.
Azioni ed immagini probabilmente esplicative della natura di alcuni residenti, ma lesive per la sensibilità di tanti italiani che ne sono rimasti inorriditi.
Dal momento che l'indole bestiale che sottointende questi atti e che ha prodotto e messo in mostra tale orrore corrisponde ad una visione non solo arcaica e superata, ma di barbarie tale da risultare inaccettabile per un Paese civile.
Eesecuzioni sommarie che non risultano giustificabili dal differimento dell'approvazione delle misure a contrasto del bracconaggio ( contenute nel Piano di Conservazione e Gestione del lupo in Italia) o dall'inadeguatezza di tempistica e modalità del risarcimento dei danni da fauna agli allevatori, ma che appaiono solo come atti di ritorsione con intento ricattatorio.
Mentre la mancata reiterata individuazione dei colpevoli ( spesso non così ardua ) e loro conseguente condanna si traduce di fatto se non in tacita legittimazione nella derubricazione di tali reati.
Qualificando l'Italia come un Paese culturalmente e giuridicamente statico condannato all'ignavia ed alla vergogna.

Post Argomenti correlati Ecosostenibilità ed ambiente :



Uno sviluppo autenticamente sostenibile

La responsabilità della bellezza

Coniugare architettura ed ecologia

Bioarchitettura e non

Il prezzo della carne : l’Oms definisce cancerogena quella lavorata

Un consumo più consapevole

Push-pull” la tecnica colturale per la protezione delle piante senza pesticidi ed Ogm

Felini, arte e moda nell’esposizione alla GAM di Milano

Energia elettrica dai pomodori : l’energia pulita ed alternativa dagli scarti agroalimentari

Nuova guerra alle nutrie : crudele ed inutile sterminio

L’affare del bracconaggio e del commercio illegale di specie rare

Ttip e le novità insidiose contenute nella bozza di accordo commerciale tra Unione Europea e Stati Uniti

Contro L’abbattimento delle volpi ( e dalla loro parte)

La campagna nazionale contro i lupi di Coldiretti

Olio di palma : l’uso occulto negli esercizi artigianali


Studi europei ed americano confermano il ruolo protettivo dall’asma svolto dalla presenza degli di animali

Non è un Paese per gli orsi : un altro plantigrado trovato morto in Trentino

La svolta vegetariana del ministro dell'Ambiente tedesco

Turismo venatorio, “canned hunting” ed industria del leone : tre aspetti di un fenomeno che minaccia una specie a rischi

Le scelte ambientali e verso il mondo animale di Donald Trump

Piano per la conservazione e gestione del lupo : via libera "tecnico" alla bozza che prevede l'abbattimento controllato

Il Trentino terra fatale per gli orsi : uccisa anche KJ2

Il lupo italiano e gli ibridi lupo-cane : una perigliosa esistenza

Non c'è pace per il lupo ( il Piano per la conservazione e gestione ne prevede l'abbattimento )

Morte di un leone : Xanda, come suo padre Cecil, è stato freddato da un cacciatore

Trentino Alto Adige : ingannevole la pubblicità turistica della regione


martedì 10 ottobre 2017

La svolta pet-friendly di Ikea

Alla fine anche Ikea si è adeguata. Segno dei tempi e del cambiamento di pensiero e costume in atto la ditta svedese numero uno per l'arredo a costo contenuto ha introdotto una linea per gli animali d'affezione.
Per ora disponibile solo nei negozi di Stati Uniti, Canada, Giappone e Francia la collezione Lurving ( peloso nella lingua svedese in svedese ) vuole soddisfare le esigenze di umani ed animali.
Una gamma di prodotti ( catalogo   http://www.ikea.com/us/en/catalog/categories/departments/pets/#  ) per ogni necessità, pensati per integrasi ed adattarsi all'arredo dell'abitazione al fine di "godere la casa insieme ".
Elementi di arredo e complementi studiati dai designer del colosso svedese in collaborazione con medici veterinari, improntati alla funzionalità e praticità ( materiali lavabili e duraturi) destinati ad un settore che da tempo non è più di nicchia.
Ikea da tempo si è infatti accorta che la presenza di animali domestici arricchisce infatti l'esistenza vita di milioni di famiglie in Europa e nel mondo.
Proprio mentre la società svedese, per rendere più semplice ed accessibile l'acquisto di mobili ed accessori, ha annunciato la sperimentazione della vendita on line appoggiandosi a siti di e-commerce ( forse Amazon o Alibaba).

Post Argomenti correlati   Soluzioni a misura di animale :

Design a misura di animale


Ingresso consentito agli animali d’affezione negli ospedali e case di cura in Lombardia con l’approvazione del regolamento sulla tutela della Regione


domenica 10 settembre 2017

Trentino Alto Adige : ingannevole la pubblicità turistica della regione






Gli amministratori, e almeno in quota parte la popolazione, del Trentino Alto Adige confermano di avere un'idea alquanto sconcertante dell'amore e del rispetto per la natura.
L'idilliaca pubblicità turistica della regione (https://www.visittrentino.info/it/articoli/natura-benessere/parchi-aree-protette/bramito-del-cervo che in questi giorni appare sulle pagine dei principali quotidiani nazionali non deve trarre in inganno.
Infatti il Trentino ha dato chiara dimostrazione della locale interpretazione del concetto di tutela del patrimonio faunistico : singolare e brutale la declinazione della relazione con gli animali, anche se protetti, che si esplicita a fucilate.
E, mentre plaude alla decisione della Provincia di Bolzano di abbandonare i progetti Ue di ripopolamento, sfrutta la presenza della fauna selvatica per il richiamo turistico.
Esemplificando come per larga parte del genere umano la natura, animali in primis, godano di considerazione esclusivamente quando funzionali alla realizzazione di profitto finanziario mentre sono destinati ad essere eliminati con modalità cruente non appena manifestano la loro indole o viene meno la possibilità di sfruttamento economico.
Il buon gusto, se non riesce il buon senso, suggerirebbe minor ipocrisia anche in merito al fatto che, nonostante i maldestri tentativi di riscattare una sensibilità animalista, il Trentino sarà da molti ricordato non come la terra delle storie d'amore dei cervi, ma quella in cui le orse con cuccioli vengono immotivatamente trucidate.







Post Argomenti correlati Ecosostenibilità ed ambiente :


Uno sviluppo autenticamente sostenibile

La responsabilità della bellezza

Coniugare architettura ed ecologia

Bioarchitettura e non

Il prezzo della carne : l’Oms definisce cancerogena quella lavorata

Un consumo più consapevole

Push-pull” la tecnica colturale per la protezione delle piante senza pesticidi ed Ogm

Felini, arte e moda nell’esposizione alla GAM di Milano

Energia elettrica dai pomodori : l’energia pulita ed alternativa dagli scarti agroalimentari

Nuova guerra alle nutrie : crudele ed inutile sterminio

L’affare del bracconaggio e del commercio illegale di specie rare

Ttip e le novità insidiose contenute nella bozza di accordo commerciale tra Unione Europea e Stati Uniti

Contro L’abbattimento delle volpi ( e dalla loro parte)

La campagna nazionale contro i lupi di Coldiretti

Olio di palma : l’uso occulto negli esercizi artigianali


Studi europei ed americano confermano il ruolo protettivo dall’asma svolto dalla presenza degli di animali

Non è un Paese per gli orsi : un altro plantigrado trovato morto in Trentino

La svolta vegetariana del ministro dell'Ambiente tedesco

Turismo venatorio, “canned hunting” ed industria del leone : tre aspetti di un fenomeno che minaccia una specie a rischi

Le scelte ambientali e verso il mondo animale di Donald Trump

Piano per la conservazione e gestione del lupo : via libera "tecnico" alla bozza che prevede l'abbattimento controllato

Il Trentino terra fatale per gli orsi : uccisa anche KJ2

Il lupo italiano e gli ibridi lupo-cane : una perigliosa esistenza

Non c'è pace per il lupo ( il Piano per la conservazione e gestione ne prevede l'abbattimento )

Morte di un leone : Xanda, come suo padre Cecil, è stato freddato da un cacciatore